Baustelle – Gli spietati

Testo:

C’è un amore che non muore mai
più lontano degli dei
a saperverlo spiegare che filosofo sarei

Gli spietati salgono
sul treno e non ritornano
mai più, non sono come noi
perduti antichi eroi,
noi due che al binario ci diciamo addio

Baustelle – Gli spietatiultima modifica: 2010-03-18T15:19:00+01:00da paperoga159
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento